Schede IN/OUT

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Prodotti - Schede In/Out



Schede di base a connessione diretta

 

 

MMIT16 DIG


--M16-DDI-01


Scheda base 16 ingressi digitali optoisolati.

Il modulo prevede 16 ingressi digitali optoisolati. La morsettiera a 32 poli presenta due file di connettori a 16 contatti sovrapposte con le terminazioni dei fotodiodi riportate una su ciascuna fila, per facilitare la composizione di connessioni comuni tra gli ingressi. L'eccitazione di ciascun ingresso è segnalata dal corrispondente led. La scheda è connessa direttamente alla scheda cpu mediante un cavo flat da 20 poli, da cui deriva anche l'alimentazione a 5V.

La tensione di lavoro degli ingressi è 9-30 Vac/Vcc.

 

 

MIT16 analog


---M16-ADI-01




Scheda base 8 ingressi analogici.

Il modulo prevede 8 ingressi analogici. A bordo della scheda si trova l'elettronica per il condizionamento e la protezione dei circuiti.  I segnali in ingresso possono essere del tipo in corrente (4-20mA, 0-20mA) oppure in tensione (0-5V). La selezione del tipo si effettua singolarmente per ogni ingresso, a bordo della scheda. La scheda necessita di un'alimentazione a 12Vcc e si connette alla cpu mediante un cavo flat da 10 poli.

---M16-DDO-01




Scheda base 8 uscite relè digitali.

Questo modulo prevede 8 uscite digitali a relé. Si interfaccia alla cpu con un cavo flat 10 poli, ed è facilmente riutilizzabile per qualsiasi sistema a microprocessore. Per ciascun relé nella morsettiera sono riportati i contatti Comune, NC, NO. Ciascun contatto sopporta una corrente di 10A@250Vac.

La scheda può essere fornita con alimentazione a 12Vcc (standard) o 24Vcc.


































Dettaglio schede di I/O con interfaccia CAN

 

 

MMIT16 DIG


--CAN-CC02-DIG-IN
Ingressi Digitali con interfaccia CAN BUS.

Il modulo prevede 16 ingressi digitali optoisolati, è gestito da un microprocessore che legge lo stato degli ingressi, e sovrintende allo scambio dati con l'unità centrale della periferica che avviene tramite il bus CAN. Sia l'alimentazione esterna che il bus sono isolati galvanicamente rispetto al microprocessore. L'eccitazione di ciascun ingresso è segnalata visivamente dal corrispondente led. L'alimentazione del modulo va da 9 a 30Vcc.

La tensione di lavoro degli ingressi è 9 - 30 Vac/Vcc.

 

 

MIT16 analog


--CAN-CC02-AN-IN

Ingressi Analogici con interfaccia CAN BUS.

Il modulo prevede 8 ingressi analogici. A bordo della scheda si trova il microprocessore, l'elettronica per il condizionamento e la protezione dei circuiti, il convertitore A/D a 12bit.  I segnali in ingresso possono essere del tipo in corrente (4-20mA, 0-20mA) oppure in tensione (0-5V). La selezione del tipo di segnale si effettua singolarmente per ogni ingresso. Tutta l'elettronica è isolata galvanicamente dal bus e dall'alimentazione esterna. L'alimentazione del modulo va da 9 a 30Vcc.

--CAN-CC02-DIG-OUT




Uscite Digitali a relé con interfaccia CAN BUS.

Il modulo CAN di uscite digitali, prevede 8 relé, ed è gestito da un microprocessore. Tutta l'elettronica presente è isolata galvanicamente dal bus e dall'alimentazione esterna. Per ciascun relé nella morsettiera sono riportati i contatti Comune, NC (Normalmente Chiuso), NO (Normalmente Aperto). Ciascun contatto sopporta una corrente di 10A@250Vac. L'attivazione di ciascun relé è segnalata dall'illuminarsi corrispondente led. Può essere fornita con alimentazione a 12Vcc (standard) o 24Vcc.

 

 

MIT16 ALIM



--CAN-CC02-DA4


Uscite Analogiche con interfaccia CAN BUS.

Il modulo di uscite analogiche, prevede 4 linee galvanicamente isolate tra loro. Ciascuna linea, grazie ad un convertitore D/A a 12 bit doppio, fornisce in uscita un segnale in corrente (0-20 mA) ed uno in tensione (0-5V oppure 0-10V). Il microprocessore e tutta l'elettronica sono inoltre isolati galvanicamente dal bus di comunicazione e dall'alimentazione esterna. L'alimentazione del modulo va da 9Vcc a 30Vcc.






Non riesco a immaginarmi un convegno di lavoratrici sessuali alla comprare cialis in farmacia Sapienza di Roma o a Milano. Nel primo caso si verifica un ritardo comprare cialis farmacia Parma o assenza dell’eiaculazione, è una condizione riccardocrespi vende viagra generico en farmacias riscontrabile di rado ed attribuibile a fattori di natura http://iltuomedicodifamiglia.it/acquistare-dapoxetina.html priligy on line originale psicologica, quali l’ansia da prestazione e l’educazione sessuale severa.

B.R.E. ELETTRONICA S.R.L. PISA - TEL:+39 050 810640 - FAX:+39 050 810740